Iran con le sue altissime montagne è un luogo perfetto per praticare alpinismo e sci.

La qualità della neve è fantastica e migliora tra marzo e aprile. 

 

Ci sono 13 stazioni sciistiche, la più importante è Dizin, vicinissima a Tehran con montagne alte 3.550 mt dal livello del mare.

Il Complesso sciistico di Dizin è stato ufficialmente riconosciuto e concesso dalla Federazione Internazionale di Sci.

in iran

sciare

Con le sue montagne elevate, l’Iran permette un’ottima occasione per lo sci, la neve migliore la si trova durante i mesi di marzo e aprile.

 

 

La stazione per sport invernali di Dizin nei pressi di Teheran è comparabile a quelle degli sport invernali europee e degli Stati Uniti. In Iran sono presenti 13 stazioni sciistiche, che sono frequentate nel periodo invernale per circa 5 mesi, da dicembre ad aprile.Le più frequentate dagli abitanti di Tehran sono la Stazione di Tochal, situata a nord di Tehran, attrezzata con skilift a doppia seduta ad un’altitudine di 2950 m e la Stazione di Ab-Ali, situata a circa 45 km a nord-est di Tehran, è la storica stazione per sport invernali dell’Iran. Quest’ultima è situata ad un'altitudine di 2250 m con una pendenza verticale di 250 m e offre pendenze piacevoli per principianti e sci di livello intermedio. La Stazione di Darband-Sar, 50 km a nord di Tehran, attrezzata con skilift a doppia-seduta, è un’ottima località per sciatori esperti ed intermedi. Le più rinomate ed importanti stazioni sciistiche dell’Iran sono Shemshak, la seconda più grande stazione di sport invernali, famosa per attirare sciatori esperti e amanti della neve leggera e polverosa presente ad altitudini da 2250 a 3000 m sui Monti Elburz che sono alti come le Alpi italiane.

 

 

Si trova a 14 km da Shemshak e a 110 km dall'aeroporto internazionale di Teheran, è una delle località sciistiche più famose e più frequentate dell’Iran. Le sue meravigliose piste si snodano lungo un dislivello di quasi un chilometro e la struttura offre la possibilità di noleggiare attrezzature con poca spesa. Gli sciatori stranieri sono soliti scegliere questa località quando vanno in Iran, in quanto fornisce i migliori servizi, diverse teleferiche e permette una buona esperienza di sci per tutti. Dizin è una delle più alte piste di sci con il suo picco, che raggiunge una quota di circa 3600 m. Il periodo di neve migliore è quello tra ottobre e marzo, d’estate è anche possibile sciare sull’erba.

 

 

Si trova nelle vicinanze di Darband-Sar, è fornita di quattro ski-lift su due stazioni, due hotel e tre J-Bar stazioni. Se si desidera incontrare i migliori sciatori iraniani, snowboarders o celebrità europee questo è il posto dove andare, potendo inoltre effettuare incantevoli sciate notturne. Shemshak è anche rinomata per la sua neve polverosa paragonabile a quella del Colorado o della British Columbia. Shemshak con i suoi pendii ripidi si interlaccia con piste nere e alcune discese molto ripide che costituiscono una sfida anche per sciatori provetti.

DINIZ
SHEMSHAK

Per il tuo "programma sci personalizzato",

chiedici qui, tutte le info di cui hai bisogno

NOTIZIE UTILI PRIMA E DURANTE IL VIAGGIO

 

Tutti i cittadini italiani devono entrare in Iran muniti di visto. 

 

È possibile viaggiare e soggiornare in Iran in qualsiasi periodo dell’anno, in estate si troverà un clima caldo ma asciutto assolutamente sopportabile, mentre in inverno il clima sarà freddo in primavera e in autunno il clima sarà mite.

 

COME COMPORTARSI:

è severamente vietato bere alcolici e assumere qualsiasi tipo di sostanza stupefacente, Nessun problema per le fotografie o per le riprese, salvo il fatto che sarà opportuno evitare caserme, installazioni militari, zone di confine e uffici governativi, come immortalare l’immagine di una donna, bisognerà chiedere il permesso e, in caso di diniego non insistere.

 

VESTIARIO: 

gli uomini possono vestirsi all’europea, ma vietati i bermuda, mentre le donne dovranno indossare pantaloni lunghi uno spolverino ¾ e un foulard in testa  per coprire i capelli, i sandali si possono portare. 

 

VALUTA non accettate carte di credito. 

 

ELETTRICITA' la tensione è 220 volt.

 

Le prese sono di tipo europeo a 2 poli.

 

FUSO ORARIO: è avanti di due ore e mezzo.

PER RICHIESTA VISTO TURISTICO

documenti necessari  cittadini italiani: 
- passaporto con 6 mesi di validità e 2 pagine consecutive libere; 
- 2 foto tessera senza occhiali senza velo su sfondo bianco recenti;
- modulo consolare (da scaricare sotto);
- assicurazione viaggio obbligatoria.

 

PER CITTADINI STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA

- permesso di soggiorno validità 6 mesi;

- certificato di residenza;

- codice fiscale

I tuoi dati sono stati inviati con successo!